Pierre Henry non è più cosa concreta

Giunto ad 89 anni, il compositore Pierre Henry decide di ultimare la sua opera più grande.
Ci ha insegnato e mostrato come tutto può essere musica: dei respiri, degli oggetti oppure “un solo uomo”.
La musica concreta è l’arte di trattare ogni tipo di suono, se solo registrato, con la stessa dignità e profondità che di solito si riservava solo alle sette note.
Mi piace poter pensare che tutta la nostra vita, se così intesa, può aspirare alla bellezza che spesso riserviamo solo alle grandi sinfonie.
Grazie, maestro.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: