pubblicato su
http://www.close-up.it

Naufragio Bösendorfer è più di un progetto discografico: è il luogo dove convergono e, in un certo qual modo, “approdano” gli ultimi 30 anni di produzione pianistica del compositore Fabrizio De Rossi Re. Le composizioni vanno a costituire e abitare un luogo denso di spunti letterari, reminiscenze teatrali e citazioni rielaborate.
La musica del compositore romano però non cerca, principalmente, di coinvolgere l’ascoltatore sul piano del della sfida “cerebrale” e intellettuale: qui si parla con la lingua del ricordo, dell’emozione e della rêverie. È possibile fare esperienza dell’inquietudine, dell’orrido, dello stupore, della bellezza anche solo attraverso il suono.
Continua qui

Annunci